56ª Stagione Concertistica Società del Teatro e della Musica

56ª Stagione Concertistica Società del Teatro e della Musica

Doppia prestigiosa inaugurazione per la 56ª Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica di Pescara

Venerdì 7 ottobre al Teatro Massimo il duo pianistico Katia e Marielle Labeque, da anni considerato il miglior duo in attività per il quale compositori del calibro di Luciano Berio, Pierre Boulez, Philip Glass, Olivier Messian ed altri hanno scritto brani a loro dedicati ed eseguiti nei principali teatri di tutto il mondo. Il duo eseguirà, fra l’altro, Les infants terribles di Philip Glass in prima assoluta per la nostra città.

Martedì 11 ottobre al Teatro Massimo il Balletto di Roma presenterà Romeo e Giulietta, firmato dal coreografo Fabrizio Monteverde con musiche di Prokofiev in occasione del ventennale del primo allestimento del 2002. Questo balletto è stato il maggior successo del repertorio della compagnia con oltre 300 repliche in Italia e nel mondo e 200.000 spettatori, diventando lo spettacolo di danza italiano più applaudito di sempre. Per la protagonista nel ruolo di Giulietta è stata scelta la nuova stella del Balletto italiano Carola Puddu che, dopo il successo ad Amici di Maria de Filippi sta generando tanto consenso e interessamento, soprattutto nel giovane pubblico “social” legato al mondo della danza, chiaro e forte segnale del riavvicinamento dei ragazzi al teatro e alla cultura in generale, aspetto importante in questo momento di riaperture delle prossime stagioni teatrali.

56ª Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica 

In novembre la 22^ edizione di Jazz’ N Fall dedicata al centenario della nascita di Charles Mingus. Fra i protagonisti giganti del Jazz come Joe Lovano, la Dave Holland All Stars e da New York arriverà la Mingus Big Band. Completeranno il programma il pianista Gregory Privat e il nostro Marco Guidolotti con un omaggio ai grandi del sax baritono.

La stagione che sarà di 28 spettacoli, proporrà poi fino alla fine di marzo solisti del calibro di Lilya Zilberstein, Sergej Krylov, Manuel Barrueco e Anja Lechner.

Per le orchestre quattro fra le migliori italiane quali l’orchestra da camera Busoni diretta da Massimo Belli con il violinista Giuseppe Gibboni (Premio Paganini 2021), l’orchestra del Festival di Brescia e Bergamo diretta da Pier Carlo Orizio con Giuseppe Albanese al pianoforte, la Roma Tre Orchestra diretta da Pietro Borgonovo con Gabriele Pieranunzi al violino e l’accademia Santa Sofia con il flautista Andrea Griminelli.

Fra i progetti speciali segnaliamo “Fred” con la regia di Arturo Brachetti e la Roy Paci Band, dedicato all’indimenticato Fred Buscaglione, nonché il trio di Hugo Aisemberg impegnato in “Las Milongas De Borges” con la musica di Astor Piazzolla.

Ad affiancare la stagione musicale, ci sarà la rassegna “Millennials”, curata da Massimo Magri e pensata per valorizzare le giovani eccellenze dei Conservatori e delle Accademie italiane e offrire loro una ribalta che li proietti su palcoscenici sempre più prestigiosi. La rassegna si svolgerà all’auditorium Cerulli – Casa delle Arti di Via Verrotti.

Per ulteriori informazioni è attiva l’infoline dedicata al numero 375/7420898. Dal sito inoltre è possibile scaricare il programma, il materiale informativo e le foto degli artisti.

Angelo Duro Previous post Angelo Duro al Teatro Massimo
Iginio Massari a Roseto degli Abruzzi per una masterclass su panettone e pandoro  Next post Iginio Massari a Roseto degli Abruzzi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: