Alla Sapienza Università di Roma l’augurio di Buon Natale con

Il mondo che va

ROMA – Martedì pomeriggio, 20 dicembre, al Centro di Documentazione Europea “Altiero Spinelli”. presso la Facoltà di Economia della Sapienza Università di Roma, . si è svolto l’incontro “Buon Natale con la Poesia”, organizzato dalla poetessa Anna Manna. L’evento nasce nell’ambito del progetto culturale “I GRANDI DIALOGHI NEL WEB”, che ha ricevuto lo scorso anno i biglietti augurali da Papa Francesco e dal Presidente Sergio Mattarella.

Alla Sapienza di Roma un augurio speciale con tanti ospiti speciali e il volume “Il mondo che va”, di Goffredo Palmerini

F. Laicini, G. Palmerini, A. Manna

Per il Centro “A. Spinelli” ha portato il saluto Franco Laicini. Sono stati quindi annunciati, da Anna Manna,. i vincitori del Premio “I GRANDI DIALOGHI”, ideato dalla stessa Anna Manna durante la pandemia. Vincitore assoluto per la Poesia è Corrado Calabrò. La premiazione dell’insigne Poeta si svolgerà a Roma il prossimo febbraio,. durante l’Evento “Roma città dell’amore”.

Corrado Calabrò è nato nel 1935 a Reggio Calabria. Giurista, scrittore e poeta, è stato magistrato,. prima della Corte dei Conti poi del Consiglio di Stato,. quindi presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom). dal 2005 al 2012. Sono 23 i libri di poesia di Corrado Calabrò editi in Italia e 34 quelli pubblicati all’estero, in 20 lingue. In Italia la più recente opera edita è “Quinta dimensione” (Oscar Mondadori, 2021),. all’estero “Astroterra” (Kiev, 2020) e “Quinta dimension” (Sial Pigmalion, 2022).

***

Per la sua opera letteraria gli è stata conferita la laurea honoris causa nel 1997 in Ucraina, . dall’Università Mechnikov di Odessa, nel 2000 dall’Università di Vest Din di Timișoara in Romania, nel 2015 dall’Università Statale ucraina di Mariupol. Nel 2016 l’Università lusofona di Lisbona gli ha tributato il Riconoscimento Damião de Góis. Nel 2019 a Corrado Calabrò è stato assegnato il Premio Bertand Russel e nel 2022, a Madrid, il Premio internazionale Escriduende. L’Unione Astronomica Internazionale, su proposta dell’Accademia delle Scienze di Kiev, ha dato all’ultimo asteroide scoperto il nome del poeta: 291855 Calabròcorrado, “per aver rigenerato la poesia aprendola come in sogno alla scienza”. Dal 1997 Corrado Calabrò è Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.

Corrado Calabrò

La serata ha ospitato anche l’omaggio pittorico ai versi del poeta Corrado Calabrò, con la premiazione del dipinto della pittrice Martine Goyens ispirato dalla poesia “A luna spenta”, mentre la pittrice Fausta Genziana Le Piane è stata premiata per il dipinto “Lo scroscio” ispirato dalla poesia di Iole Chessa Olivares, poetessa vincitrice lo scorso anno del Premio “Il poeta ebbro di colori”.

E’ seguito un notevole intervento della Presidente di Giuria, la pittrice Eugenia Serafini, che ha illustrato con passione l’abbraccio ideale tra Poesia e Pittura, coinvolgendo i presenti in un’atmosfera artistica di alto livello. Subito dopo Eugenia Serafini e Anna Manna hanno consegnato alla giornalista e poetessa Silvana Lazzarino la Targa “Personaggio dell’Anno”.

Eugenia Serafini, Anna Manna
***

Alla manifestazione hanno partecipato i Presidenti delle due più importanti sezioni del Premio, Poesia e Giornalismo, rispettivamente il poeta Mario Narducci e il giornalista Goffredo Palmerini. Nell’occasione è stato presentato il volume “Il mondo che va”, uscito da qualche giorno per i tipi delle Edizioni One Group, dodicesimo libro di Goffredo Palmerini.

La tavola rotonda di presentazione, condotta da Anna Manna nella prestigiosa sede universitaria, ha illustrato a invitati e studenti il senso ed il significato di quest’ultima importante opera di Goffredo Palmerini, con interventi di grande spessore culturale svolti da Mario Narducci, che ha prefato l’opera, e da Liliana Biondi, già docente di critica letteraria all’Università dell’Aquila, due importanti protagonisti della vita culturale italiana. Palmerini ha infine svolto un intenso intervento, un’immersione nella storia dell’emigrazione italiana ieri e oggi, illustrando il grande valore delle nostre comunità all’estero che ovunque rendono onore e prestigio all’Italia. 

Alessandro Clementi

In copertina: Mario Narducci, Anna Manna, Goffredo Palmerini, Liliana Biondi

Alla Sapienza Università di Roma l’augurio di Buon Natale con Il mondo che va”.

Presepe Vivente di Camarda Previous post Presepe Vivente di Camarda
Buone Feste con i biscotti natalizi Next post Buone Feste con i biscotti natalizi