Una vera e propria eccellenza nel campo della cultura regionale”.  Così si esprime l’assessore all’Istruzione e all’Università, Pietro Quaresimale, che ha visitato la biblioteca regionale <<Melchiorre Delfico>> a Teramo, al centro di importanti progetti culturali che investono oltretutto direttamente il territorio.

La struttura culturale. – ha sottolineato in una dichiarazione l’assessore Quaresimale.rappresenta un punto di riferimento per gli studenti teramani che .riescono ad avere risposte immediate ai loro bisogni didattici. Ma il valore della biblioteca. è ormai riconosciuto anche dagli studenti universitari. in ragione soprattutto del ricco patrimonio libraio. Questa forte posizione nel panorama della cultura provinciale e regionale. – ha aggiunto – si raggiunge con anni di duro lavoro e con il prestare attenzione alle richieste dell’utenza”.

Biblioteca Delfico, un grande patrimonio culturale abruzzese

Solo qualche giorno fa all’interno della biblioteca Delfico è partita un’importante iniziativa che unisce welfare. e cultura: il Puc, progetti utili alla collettività, che ha permesso di inserire tra il personale della biblioteca destinato alla distribuzione dei libri, disoccupati percettori di Reddito di cittadinanza.

“E’ la conferma della capacità di stare sul territorio della struttura culturale. Infatti, in questo senso, si sta valutando – conclude l’assessore- che la biblioteca Delfico in futuro possa ospitare locali di co-working aperti a tutti”. (REGFLASH) Regione.

Una vera e propria eccellenza nel campo della cultura regionale”.  Così si esprime l’assessore all’Istruzione e all’Università, Pietro Quaresimale, che ha visitato la biblioteca regionale <<Melchiorre Delfico>> a Teramo, al centro di importanti progetti culturali che investono direttamente il territorio. “La struttura culturale .ha sottolineato in una dichiarazione l’assessore Quaresimale. – rappresenta un punto di riferimento per gli studenti teramani che .riescono ad avere risposte immediat.e ai loro bisogni did.attici. Ma il valore della biblioteca è ormai riconosciuto anche dagli studenti universitari in ragione soprattutto del ricco patrimonio libraio. Questa forte posizione nel panorama della cultura provinciale e regionale. – ha aggiunto – si rag.giunge con ann.i di duro lavoro e con il prestare attenzione alle richieste dell’utenza”.

Tradizioni: al via un nuovo progetto di valorizzazione della cultura popolare Previous post Tradizioni: nuovo valorizzazione della cultura popolare
Crostata semplicissima con marmellata di fichi Next post Crostata semplicissima con marmellata di fichi