Cicchelli Gourmet e il progetto Farmer

Cicchelli Gourmet e il progetto Farmer

Pescara, 3 Maggio 2022. Una serata dal tocco internazionale quella che si è svolta a Pescara lo scorso giovedì a Cicchelli Generi Alimentari in collaborazione con Farmer,. e che ha visto protagonisti due dei prodotti più famosi al mondo: lo champagne Charles Heidsieck e il prosciutto iberico Joselito.
Oltre al padrone di casa, Antonio Cicchelli,. sono intervenuti Massimiliano La Rosa distributore in esclusiva per l’Italia di Charles Heidsieck e Jesùs Garcìa direttore commerciale di Joselito giunto direttamente dalla Salamanca per questa serata speciale.
E’ stato il tempo il comune denominatore dell’evento,. il tempo dello champagne che affina prima sui lieviti e poi in cantina e il tempo che impiega Joselito per la sua lunga stagionatura. Chi vuole l’eccellenza si sa,. deve saper aspettare che il prodotto maturi al meglio. I protagonisti di questo appuntamento gastronomico hanno raccontato agli ospiti presenti .le caratteristiche dei due prodotti che insieme sono risultati in perfetta armonia.

Cicchelli Ristorante Gourmet e il progetto Farmer

Cicchelli è una bottega alimentare nata a Pescara nel 2007 dove è possibile trovare prodotti provenienti dall’Italia e dall’estero. L’offerta comprende la gastronomia, il grande bancone di formaggi e salumi, un’importante enoteca e una cucina espressa. Infatti, i clienti, accanto a grandi prodotti trovano un menù in continua evoluzione.

Ma torniamo al cuore della serata. La Rosa è direttore commerciale di Philarmonica, realtà con sede a Brescia, che distribuisce alcuni dei migliori marchi al mondo di vino e di bollicine in tutta Italia.

«Con Antonio e il papà Cesare – ha raccontato La Rosaci conosciamo da 20 anni e oggi sono molto contento di partecipare a questo evento in rappresentanza della Maison Charles Heidsieck che produce champagne dal 1851. La bollicina che abbiamo degustato è un elegante Brut Reserve, la caratteristica di questo vino come di tutta la Maison, è la combinazione tra le riserve migliori e i vini d’annata e affina sui lieviti per almeno 36 mesi nelle antiche cantine scavate nel gesso. L’abbinamento che ha scelto Antonio è ideale, due grandi prodotti che nella loro complessità si incontrano perfettamente, l’elegante grasso e l’acidità fresca della bollicina».

Gli champagne Charles Heidsieck hanno uno stile, riconoscibile fra tutti, caratterizzato, come dicevamo, da un’alta proporzione di vini di riserva che arricchisce le cuvée sans année della Maison, regalando un equilibrio raro e costante.

***

Non è voluto mancare all’evento, anche il direttore commerciale di Joselito, il prosciutto iconico. Jesùs Garcìa ha raccontato, nel suo italiano praticamente perfetto, il perchè questo è considerato uno dei prosciutti più pregiati al mondo.

«L’azienda, sempre in mano alla stessa famiglia, -ci ha detto Garcìarisale al 1868 ed esporta in 56 paesi nel mondo. I titolari sono allevatori e produttori, è qui il punto di forza, la filiera inoltre è tutta controllata dalla famiglia. Gli ingredienti sono solo prosciutto e sale marino, non ci sono conservanti di nessun tipo,. gli animali sono allevati allo stato brado e si cibano di ghiande e di quello che il terreno offre nei pascoli di proprietà Joselito. Gli essiccatoi e le cantine naturali consentono di affinare gli aromi e ottenere caratteristiche sensoriali uniche. In genere sono prosciutti più grandi del normale e con più grasso,. infiltrato ed esterno, che hanno bisogno di poco sale per la loro stagionatura e di un lungo processo di maturazione,. quello di stasera ha maturato 48/52 mesi. Il sapore è morbido,. leggermente dolce, ricco in aromi».

***

«E’ la seconda serata – ha concluso il padrone di casa Antonio Cicchelli .targata Farmer qui da me e sono molto contento che abbiamo bissato il successo della precedente edizione .e che i miei clienti storici, e anche molti nuovi, non siano voluti mancare. Per questo appuntamento ho scelto due dei migliori prodotti al mondo, .champagne Charles Heidsieck e Joselito, un abbinamento perfetto che consacra anche il rapporto di stima che ho con i loro distributori .che nonostante la lunga distanza sono voluti essere presenti».

Farmer è un progetto che nasce all’interno dell’agenzia di comunicazione Circle Studio di Pescara, curato da Francesco Cinapri, Raffaele Rotondo ed Eleonora Lopes. Obiettivo del progetto è dare visibilità ai produttori italiani e non attraverso un evento durante il quale hanno modo di raccontare i loro prodotti e la loro storia.

7 maggio alla One Gallery Previous post 7 maggio alla One Gallery de l’Aquila il romanzo di Giovanna Chiarilli
La Fauna selvatica riconquista l’Abruzzo Next post La Fauna selvatica riconquista l’Abruzzo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: