Crostata semplicissima con marmellata di fichi

Crostata semplicissima con marmellata di fichi

La Crostata semplicissima con marmellata di fichi è una delle più semplici da realizzare.

La pasta frolla è uno degli elementi cardini della pasticceria. Le sue realizzazioni vantano crostate, biscotti, pasticcini. In più l’impasto, si presta a molteplici esperimenti.  Può essere fatta con farina di riso, farina senza glutine, farina di mandorle, ai cereali o al cacao. Uno dei punti di discussione più accesi è l’uso del burro che rende la frolla gustosa e fragrante. Quest’aspetto, tuttavia, a tante persone non piace, così optano per l’olio di semi o l’olio d’oliva, che fra tutti è di sicuro il più salutare, ma sempre con le giuste dosi. Inoltre, l’olio ha un riscontro positivo e versatile (nella cucina in genere), conferendo un gusto croccante e morbido esattamente dove serve. Semplice da eseguire, per un risultato davvero ottimo, questa crostata è ideale per visite dell’ultimo minuto.

Crostata semplicissima con marmellata di fichi

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • La buccia grattugiata di un limone bio (o arancia bio)
  • zucchero 1 bicchiere (inteso come il bicchiere di carta classico non colmo)
  • 1 bicchiere (come sopra) non colmo di olio.
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Marmellata di fichi q.b. (dipende dai vostri gusti).

Procedimento

Dopo aver setacciato la farina, versarla a fontana su un piano da lavoro e formare un incavo al centro. Adesso nell’incavo versiamo gli ingredienti, uova, zucchero, la buccia grattugiata del limone. Poi l’olio, il lievito. Il tutto non necessita di un ordine preciso. Ora con i rebbi di una forchetta iniziamo delicatamente ad impastare.

Quando il composto inizia a rassodarsi continuare con le mani, massaggiando la frolla fino a farla diventare omogenea. Dobbiamo regolarci con il tatto, l’impasto non deve essere né troppo duro né molle. Formare una palla, avvolgerla in pellicola alimentare e tenere in frigo 35 minuti circa. A questo punto, dopo averla estratta dal frigorifero, massaggiarla un po’ e prendere un pezzo d’impasto che terremo da parte.  La quantità necessaria serve per decorare.

Adesso stendere la pasta direttamente nella teglia, precedentemente oleata e infarinata. Con le mani cercare di livellare bene la frolla creando un livello altrettanto omogeneo senza eccessivo spessore.

Versare la marmellata sulla sfoglia ottenuta. Ovviamente potete usare la confettura che vi piace di più se non gradite quella di fichi. Dopo averla livellata bene, decorate come più vi piace. O con un decoro a fantasia o con le classiche strisce che formeranno una griglia.

Completata la decorazione, mettere in forno preriscaldato a 160° per circa 40 minuti. Una volta ultimata la cottura, (fate sempre riferimento al vostro forno) estraete e fate raffreddare completamente. Di seguito, togliete dallo stampo e cospargete di zucchero a velo.

StefaniaStella – Dfa

Biblioteca Delfico eccellenza cultura regionale Previous post Biblioteca Delfico eccellenza cultura regionale
Torna il festival Artinvita Next post Torna il festival Artinvita
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: