DE CECCO RICEVE IL PREMIO INDUSTRIA FELIX COME IMPRESA TOP PER COMPETITIVITA’ E AFFIDABILITA’

DE CECCO RICEVE IL PREMIO INDUSTRIA FELIX COME IMPRESA TOP PER COMPETITIVITA’ E AFFIDABILITA’

28 aprile 2022: alla Luiss la 41esima edizione del Premio che riconosce le 90 aziende più performanti e affidabili d’Italia a livello gestionale

ROMA, 30 aprile 2022 – De Cecco è stata riconosciuta per il secondo anno consecutivo azienda tra le più competitive e affidabili d’Italia, insignita dell’Alta Onorificenza di Bilancio nell’Aula Magna dell’Università Luiss Guido Carli a Roma.

Sono 90 le società di capitali del Centro Italia che ieri pomeriggio a Roma nell’Aula Magna dell’Università Luiss Guido Carli di viale Pola 12. hanno ricevuto l’Alta Onorificenza di Bilancio in occasione del 41° evento del Premio Industria Felix. 34 per il Lazio, 19 a testa per Toscana e Marche, .11 per l’Umbria e 7 per l’Abruzzo: sono le aziende tra le più performanti a livello gestionale, affidabili finanziariamente e talvolta sostenibili a conduzione femminile,. under 40 e straniera, a vocazione internazionale, le pmi innovative,. le piccole, medie e grandi imprese, quelle per miglior crescita secondo Cerved e le migliori per settori.

C’è dunque la prova che l’Italia riparte e compete, .con imprese dalle oggettive qualità produttive e finanziarie,. ancora più evidenti se si tratta di un’azienda storica che vanta due secoli di un’esperienza unica come il Pastificio De Cecco,. marchio leader di pasta di alto livello, oggi terzo produttore al mondo, .presente in 110 Paesi e riconosciuto emblema della qualità.

A ritirare il Premio per De Cecco è intervenuto il direttore web e social media Pasquale Galante

De Cecco, come le altre aziende premiate, è stata scelta da un qualificato Comitato Scientifico presieduto dal professor Cesare Pozzi,. docente di Economia industriale della Luiss, rispetto ad un incontrovertibile algoritmo di competitività relativo al conto economico,. all’affidabilità finanziaria indicata dal Cerved Group Score Impact e ad una media addetti non inferiore all’anno precedente; la motivazione ufficiale riportata sul documento del Premio è precisamente: “F.lli De Cecco Di Filippo Fara San Martino, migliore grande impresa e a vocazione internazionale con sede legale nella regione Abruzzo per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved”.

A presentare l’evento sono stati lo scrittore e vice direttore del Day time Rai Angelo Mellone .e la giornalista e conduttrice del Tg1 Maria Soave che hanno approfondito. i dettagli sull’inchiesta condotta dal trimestrale di economia e finanza “Industria Felix Magazine”, diretto da Michele Montemurro.

Alessandro Palmerini candidato Previous post Alessandro Palmerini candidato al David di Donatello
Giorgio de Chirico. La memoria e l’enigma Next post Giorgio de Chirico. La memoria e l’enigma
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: