Fiera al Lavoro: colloqui aziende/studenti

Fiera al Lavoro: colloqui aziende/studenti

Fiera al Lavoro: due giorni dedicati ai colloqui aziende/studenti

(REGFLASH) Pescara, 11 nov. – L’incrocio domanda/offerta di lavoro entra nel vivo alla Fiera al Lavoro. Oggi e dopodomani sono infatti previsti i colloqui tra le aziende che hanno aderito alla manifestazione e gli studenti, laureati e non, che si sono prenotati sulla piattaforma di AlmaLaurea. I numeri registrati sulla piattaforma sono incoraggianti. Il servizio Placement dell’Università di Teramo, ha avuto il compito di organizzare i colloqui; e poi di avviare il matching tra le 54 aziende che hanno aderito all’iniziativa e gli studenti. Il Placement dell’Università di Teramo è l’ente capofila che ha coordinato l’attività di tutti gli atenei abruzzesi che hanno preso parte alla fiera.

Fiera al Lavoro: si registrano 4665 curriculum inviati con 650 colloqui

Gli studenti che sulla piattaforma si sono registrati all’evento – secondo i dati ufficiali forniti dal Servizio Placement – sono 1017; i curriculum vitae inviati alle imprese sono 4665, mentre i giovani che sosterranno un colloquio sono 650. “I dati registrati sulla piattaforma sono positivi”. Sostiene Alessandra Martelli delegato Placement dell’Università di Teramo “e stanno a confermare l’interesse che studenti e aziende hanno riservato all’evento e l’attenzione che ruota intorno al mercato del lavoro”. Di “risultati incoraggianti che fanno ben sperare per il futuro” ha parlato anche l’assessore alle Politiche del Lavoro, Pietro Quaresimale.

Ci sarà tempo e modo per fare un primo bilancio dell’iniziativa – ha aggiunto –  ma i dati forniti dall’Università di Teramo ci inducono a pensare che la strada intrapresa è quella giusta. In questo senso, l’intenzione dell’assessorato al Lavoro è di ripetere l’esperienza nella consapevolezza che l”incrocio guidato’ nel mercato del lavoro tra il mondo delle imprese e quello della domanda di lavoro che proviene da giovani con alta formazione possa generare un circuito virtuoso”. (REGFLASH)

Nota: per tutte le info consultare il sito della regione Abruzzo oppure cliccare qui. Nel sito ci sono varie aree tematiche dedicate al lavoro per settore.

Una storia di disumana quotidianità Previous post Una storia di disumana quotidianità
Turismo e Agroalimentare: Abruzzo terra di eccellenze Next post Turismo e Agroalimentare: Abruzzo terra di eccellenze
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: