Gabriele Lavia inaugura la stagione del Teatro Talia di Tagliacozzo
Appuntamento il 19 dicembre alle 21:00 con Le Favole di Oscar Wilde
Domenica 19 dicembre alle ore 21:00 torna la prosa al Teatro Talia di Tagliacozzo, con il recital Le favole di Oscar Wilde, di e con Gabriele Lavia, una produzione Effimera Srl. La pièce inaugura la nuova stagione di prosa del teatro tagliacozzano, la prima curata e gestita dall’Associazione Meta APS con la direzione artistica di Patrizio Maria D’Artista.

Le favole di Wilde, con la loro semplicità intrisa di malinconia, costituiscono una delle più note e apprezzate opere del grande esteta, che le scrisse all’apice della propria carriera. L’intento di divertire e educare i piccoli lettori mal cela le sofferenze dell’uomo-autore; la difficoltà di mantenere una doppia vita, tra un matrimonio di facciata e l’omosessualità difficilmente occultabile. Un’opera per ragazzi ma non solo; in cui i personaggi che affollano le storie, principi ingenui, regine in incognito; e poi giganti insicuri, nani da circo, usignoli generosi, incarnano tutti, ciascuno a proprio modo, le sfaccettature di Wilde; a sua volta personaggio controverso e avanguardista dell’Inghilterra vittoriana. Epoca, questa, che nelle Favole emerge con tutte le sue spigolose incoerenze, prestandosi a una tenace e pungente critica da parte dell’autore.

Gabriele Lavia: Appuntamento il 19 dicembre alle 21:00

Gabriele Lavia, col talento che solo un grande maestro può rivelare, leggerà due dei più famosi racconti della silloge, Il Principe Felice e Un ragguardevole razzo. La statua del Principe Felice e la piccola rondine, non sono che due varianti del carattere di Wilde; mondano e godereccio l’una, malinconico e compassionevole l’altro. Un ragguardevole razzo è una novella sarcastica, una divertente satira dell’ipocrisia borghese: protagonista del racconto infatti è un razzo egocentrico ed arrogante. Autoproclamatosi protagonista di uno spettacolo pirotecnico organizzato dal re, constaterà a proprie spese quanto sia poco saggio trattare gli altri in maniera irrispettosa; e come l’arroganza, alla fine, non paghi.
I biglietti sono in vendita presso Tagliacozzo Turismo – Info Point e sulla piattaforma online Oooh.events con le seguenti tariffe: Platea e palchi di I € 20 (ridotto € 18), Palchi di II ordine € 18 (ridotto € 15), III ordine € 15 (ridotto € 12). I ridotti sono accordati per over 65, under 18, dipendenti del Comune ed enti convenzionati per gruppi di almeno 10 abbonati, studenti universitari under 25. L’abbonamento è acquistabile esclusivamente presso l’Info Point e comporta l’acquisto di sei spettacoli al costo di cinque, con il prezzo relativo all’ordine di posto scelto. Il giorno dello spettacolo sarà possibile acquistare i biglietti sia online che presso il Botteghino del Teatro. 
Per informazioni contattare il numero 3493267243 oppure collegarsi ai canali social del teatro.
MAXXI Previous post MAXXI L’Aquila: “Omaggio a Marcello Mariani”
One Gallery inaugura la Personale di Claudia Lodolo Next post One Gallery inaugura la Personale di Claudia Lodolo