Dopo i tre concerti speciali in programma il 16 maggio a Napoli, il 22 a Roma e il 31 a Milano, Giovanni Truppi annuncia le prime date del tour estivo organizzato da Ponderosa Music & Art, che lo porterà ad attraversare tutta l’Italia con la sua musica.

Una serie di appuntamenti imperdibili che vedranno Giovanni sul palco con una formazione rinnovata, una vera e propria super band: al suo fianco ci saranno infatti Alessandro “Asso” Stefana (Vinicio Capossela, PJ Harvey, Guano Padano, Mike Patton) alla chitarra, Fabio Rondanini (Calibro 35) alla batteria e Luca Cavina (Calibro 35) al basso. Si parte il 12 giugno al Porte Aperte Festival a Cremona. Prevista anche una data in Abruzzo: 10 Luglio – Arsita (TE) @ DlenDlen Festival. Per info e biglietti.

Giovanni Truppi: prime date del tour estivo

In scaletta troveranno spazio tanti brani della decennale carriera del cantautore napoletano, a partire dalle canzoni contenute nell’antologia Tutto L’Universo (Virgin Records/Universal Music Italy), un compendio della sua essenza artistica che contiene anche il singolo presentato al 72esimo Festival di Sanremo Tuo padre, mia madre, Lucia e che il 13 maggio uscirà in una speciale edizione in doppio vinile contenente anche Nella mia ora di libertà, cover del brano di De André interpretata insieme a Vinicio Capossela con la speciale partecipazione di Mauro Pagani, e una pubblicazione curata da Andrea Colamedici di Tlon.

Ma non solo: il pubblico avrà la possibilità di sentire dal vivo anche molti pezzi inediti, che riveleranno in anteprima le nuove strade artistiche, come sempre mai scontate, che Giovanni sta percorrendo.

Ogni data sarà quindi un’occasione preziosa per poter ascoltare la musica passata, presente e futura di Truppi, e apprezzarne la magia nel modo migliore: dal vivo

La sua abilità come musicista, che sia al pianoforte o alla chitarra, e il suo magnetismo come performer si affiancano e completano infatti da sempre la sua rara capacità di scrittura e composizione.

Il suo è un carisma raro, pronto a portare lontano l’ascoltatore, accompagnandolo in un viaggio musicale vario e in costante evoluzione, capace di attingere da linguaggi diversi come il jazz, il rock, il punk e la canzone d’autore e unendoli a un’inventiva metrica e a parole capaci di tratteggiare universi straordinariamente umani e sfaccettati, di scavare a fondo tra i sentimenti, anche quelli più dolorosi, per poi risollevarsi abilmente tra ironia e idealismo.

BIO

Giovanni Truppi (Napoli 1981) si forma musicalmente al pianoforte a cui poi affianca la chitarra. Cresce con un forte amore per la letteratura, ma prevale presto in lui la voglia di scrivere canzoni .e di farsi conoscere e apprezzare come musicista e interprete. Il trasferimento a Roma è fondamentale. per iniziare a testare le prime composizioni davanti a un pubblico. e per la realizzazione del disco d’esordio, C’è un me dentro di me (2010, CinicoDisincanto), .prodotto artisticamente da Giovanni stesso e sintesi degli anni di apprendistato alla scrittura.

Seguono Il mondo è come te lo metti in testa (2013), GIOVANNI TRUPPI (2015), la raccolta Solopiano (2017),. Poesia e civiltà (2019), indicato tra i migliori dischi dell’anno dai principali media italiani e francesi e 5 (2020), un Ep di cinque tracce che raccoglie collaborazioni con Calcutta, .Veronica Lucchesi de La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Dario Brunori accompagnato da un libro di storie a fumetti edito da Coconino Press.

Oltre alla chitarra, in concerto utilizza un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale: .uno strumento di dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che gli permettono di amplificarlo

Sin dagli esordi ha coltivato una scrittura musicale varia capace di attingere da linguaggi diversi come il jazz, il rock,. il punk e la canzone d’autore che, unita a un’inventiva metrica unica e brillante, gli ha fatto riscuotere ottimi consensi di pubblico. (complice anche la sua presenza scenica magnetica) e stampa, italiana e anche estera. (Le Monde ha lodato il suo ultimo album Poesia e Civiltà, disco che gli ha fatto vincere il premio PIMI come miglior artista. indipendente dell’anno dal MEI “per la sua capacità di rinnovare la canzone d’autore”).

Nel 2021 ha anche scritto il suo primo libro, L’avventura (La Nave di Teseo) accompagnato dalla pubblicazione di .una nuova canzone che ne porta lo stesso titolo. Il libro, diario di più di un mese di viaggio, è una fotografia dell’Italia colta durante l’estate del 2020, .ritratta percorrendone il perimetro costiero dal confine con la Francia a quello con la Slovenia .(passando da Calabria e Puglia) e mette in mostra un’ulteriore sfaccettatura del talento del musicista napoletano.

***

A Febbraio 2022 partecipa al 72esimo Festival di Sanremo con Tuo padre, mia madre, Lucia,. e si esibisce con Vinicio Capossela e Mauro Pagani con Nella mia ora di libertà di Fabrizio De André,. nella serata delle cover, registrata poi in studio e uscita su tutte le piattaforme digitali. il 25 marzo 2022. Alla vigilia della sua partecipazione al Festival di Sanremo. vince Il “Premio Lunezia per Sanremo 2022” e. la Targa MEI Artista Indipendente di Sanremo 2022″. Il 4 febbraio esce in Cd e su tutte le piattaforme digitali Tutto L’universo,. l’antologia che racchiude la sua essenza artistica e dei suoi dieci anni di carriera. L’album uscirà il 13 maggio 2022 in doppio vinile,. che conterrà anche una speciale pubblicazione curata da Andrea Colamedici di Tlon: una lunga e approfondita conversazione con Giovanni sui temi delle canzoni contenute nell’LP.

Coez annuncia le date del suo tour estivo “Esseri liberi in tour” Previous post Coez annuncia le date del suo tour estivo
Elio Castellana Next post Elio Castellana in mostra con “Traslazione adriatica”