Il Maria Caniglia saluta il suo pubblico con oltre 500 presenze

Il Maria Caniglia saluta il suo pubblico con l’ultimo evento della stagione

Con oltre 500 presenze il Teatro “Maria Caniglia” saluta il suo pubblico 
e l’associazione Meta ringrazia la città
Sulmona (AQ) – Grandissimo successo di pubblico per l’ultimo evento in programma della stagione 2021/22 organizzata e promossa   da  Meta   Aps  al  Teatro   Maria   Caniglia  di Sulmona   che   sabato   pomeriggio   scorso   con   lo spettacolo per tutta la famiglia “Il Gruffalò” ha fatto registrare oltre 500 presenze di pubblico proveniente, in prevalenza, da fuori città e regione.

Una commedia musicale di grande qualità, quella diretta da Manuel Renga e prodotta da Fondazione Aidain collaborazione con il Centro Servizi Culturali “Santa Chiara” di Trento, il Teatro Stabile del Veneto eBSMT – Bernstein School of Musical di Bologna, che ha fatto sognare e divertire i più piccoli regalando a tutti i  presenti un momento di  serenità e  leggerezza con le imprevedibili avventure dei protagonisti del racconto best-seller creato da Julia Donaldson e Axel Scheffler.
Si  concludono così, con una grande festa,  gli appuntamenti previsti  in stagione all’interno del  Caniglia e promossi dall’associazione  Meta,  la  realtà produttiva  sulmonese  composta  da  giovani  professionisti  e professioniste del territorio che si sono adoperati con dedizione, nelle scorse due stagioni, al fine di garantire alla cittadinanza un’offerta di grande prestigio sia in ambito della prosa che in quello dei teatro-ragazzi.

All’insegna di uno straordinario successo, il Maria Caniglia saluta il suo pubblico con un record di presenze e tanti personaggi di spicco dello spettacolo

Da  Gabriele Lavia  ad  Antonio Rezza, da  Monica Guerritore  con il suo omaggio a  Giorgio Strehler  al “Venere e Adone” di William Shakespeare prodotto dal Globe Theatre di Roma,. e ancora Daniele Russo con il  Teatro  Bellini  di Napoli  per  “Fronte  del Porto”,. il  musical  “Piccole Donne”  della  compagnia dell’Alba,   gli  spettacoli  in  diretta   streaming   dal   teatro,.   le  attività del  Caniglia   in   rete,   il   percorso   di formazione per i ragazzi del dipartimento di salute mentale . “Giuliana Fapore” di Sulmona, il protocollo d’intesa con l’Università la Sapienza di Roma per il progetto Theatron,. fino alla prima produzione firmata dal Teatro Maria Caniglia dal titolo “Il Grande Inquisitore” per la regia di Daniele Salvo.
“Sono state due stagioni straordinarie, sotto tutti i punti di vista e noi siamo davvero felici del risultato raggiunto, non potevamo chiedere di più”;  commenta  Patrizio Maria D’Artista, direttore artistico del progetto “Teatro Maria Caniglia – Teatro di Produzione” che aggiunge. “Abbiamo visto rinascere il teatro, giorno dopo giorno, dopo un lungo periodo di difficoltà. Il pubblico è tornato finalmente a riempire la sala e questo, con cauto ottimismo, fa bene sperare per una grande ripresa a ottobre. Siamo certi che Sulmona tornerà presto a rivestire in ambito regionale e nazionale il ruolo che le spetta, quello di grande polo di produzione culturale. È questo il momento di crederci.”

***

La   programmazione   proposta   dall’associazione   Meta   non   termina   qui,. ma  continua   con   un   nuovo appuntamento, sempre dedicato ai più piccoli,. “Magari – spettacolo per clarinetto, baule e dizionario” che, in modo poetico e buffo, parlerà con delicatezza della paura di ognuno di noi di rimanere da solo. e della difficoltà di comunicare con gli altri.
Lo spettacolo andrà  in scena  domenica 15 maggio 2022 alle ore 17:00 presso il Piccolo Teatro di Via Quatrario di Sulmona. I  biglietti  sono  disponibili in vendita  presso  l’Ufficio  Servizi  Turistici  di Sulmona – Palazzo  della SS. Annunziata in Corso Ovidio e sulla piattaforma online Oooh.events. Il costo è fissato a € 8 (Posto Unico).
Per informazioni telefoniche contattare il numero 329 933 98 37, collegarsi ai canali social del teatro o al sito www.teatromariacaniglia.com, oppure scrivere una mail all’indirizzo info@teatromariacaniglia.com.
Gruffalò
Flaiano non amava né odiava Pescara ... Previous post Flaiano non amava né odiava Pescara …
Risorse per circa 40 milioni di euro: coinvolgimento 14 mila disoccupati Next post Risorse per circa 40 milioni di euro: coinvolgimento 14 mila disoccupati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: