ORTONA – Incetta di premi per il vino “Tègeo” Abruzzo Pecorino Superiore di Codice Vino – nuova realtà vitivinicola emanazione del Gruppo Citra, la più importante cooperativa abruzzese – che si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo l’ambito ‘Tre Bicchieri’ del Gambero Rosso, la valutazione più alta per i vini ritenuti eccellenti, confermando di diritto la sua presenza nella classifica dei vini migliori d’Italia del 2023.

Tre annate differenti e per la terza volta il “Tre Bicchieri” al Tègeo Pecorino, che si conferma un’etichetta di pregio, un vino che racconta un cammino lungo cinquant’anni di valorizzazione e promozione dell’eccellenza vitivinicola regionale da parte del Consorzio Citra.  Insomma, incetta di premi, come si diceva. Oltre al prestigioso ‘Tre Bicchieri’ Gambero Rosso, sempre il “Tegeo” Pecorino Superiore, firmato Codice Vino, riceve altre illustri attestazioni che lo confermano tra i più premiati d’Italia: i “5 grappoli”, massimo riconoscimento della storica guida enologica Bibenda a cura di Franco Maria Ricci, il “faccino”, conferito da Daniele Cernilli  nella sua Guida DoctorWine (con punteggio 95/100) e la stella “5 strade” di Vinoway a cura di Davide Ganci.

Incetta di premi per il vino “Tègeo”

“Questi importanti riconoscimenti, tra cui la riconferma per il terzo anno consecutivo del TreBicchieri al nostro Tegeo – sottolinea il presidente Licio Colantuono – sono la garanzia del lavoro straordinario e certosino che c’è dentro ogni singola bottiglia. Con Codice Vino abbiamo creato una nuova cantina, le uve vengono valorizzate prima in vigna, attraverso il lavoro artigianale dei nostri soci ma, ancor più, avvalendoci della zonazione e della viticoltura di precisione, poi, in fase di vinificazione con macchinari all’avanguardia che permettono un istantaneo raffreddamento degli acini, una criomacerazione e una lenta fermentazione per preservarne gli aromi. La guida enologica di Codice Vino è affidata al dottor Riccardo Cotarella. Sul collo di ogni bottiglia abbiamo inserito “la Presentosa”, gioiello storico e tipico del nostro Abruzzo, per rimarcare da un lato il patto d’amore con la nostra terra d’origine e dall’altro una promessa di qualità nei confronti del consumatore”.

Codice Vino è l’iniziativa più importante messa in campo, negli ultimi anni, dal Gruppo Codice Citra e simboleggia la forza e la ricchezza della cooperazione. Codice Vino non è, però, solo un progetto enologico, ma anche un modo per comunicare la ricchezza territoriale dell’Abruzzo e vedere riconosciuta la qualità delle sue produzioni ad una grande realtà, come Codice Citra. Grazie ad un approccio artigianale, da boutique, in cui i vigneti sono identificati uno ad uno, la vinificazione è seguita in modo scrupoloso, coniugando da un lato le migliori innovazioni tecnologiche e dall’altro il “fattore umano” ovvero le “maestranze” dei vignaioli locali e gli enologi ed agronomi di tutte le cantine associate.

Nuova stagione Previous post Nuova stagione 2022/2023 del Talia di Tagliacozzo
io non rischio protezione civile Next post Io non rischio protezione civile