Katia Follesa e Angelo Pisani

Katia Follesa e Angelo Pisani “Finché social non ci separi”, Teatro Massimo di Pescara PE

Una terapia di coppia collettiva e tutta da ridere andrà in scena venerdì 29 aprile, alle ore 21:00, al Teatro Massimo di Pescara. La propongono Katia Follesa e Angelo Pisani in “Finché social non ci separi”, insieme a teatro e nella vita, i due comici hanno scritto il testo, in collaborazione con Luciano Federico, una volta ritrovati dopo una separazione durata un paio d’anni, superando l’errore di tacere per la paura di offendersi.

Katia Follesa e Angelo Pisani: un percorso in chiave comica nella convivenza tra l’uomo e la donna

Hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice. Tutto parte da una lista dei difetti. Katia scrive quelli di Angelo e lui fa altrettanto con quelli di lei.
La lista viene subito mostrata al pubblico che, non solo assisterà per tutto lo spettacolo allo scambio comico tra i due a suon di difetti, ma sarà anche chiamato a dire la propria attraverso il meccanismo dei bigliettini anonimi e dei social. Gli artisti interagiranno col pubblico, daranno un numero di cellulare, dove gli spettatori potranno inviare un sms dichiarando i difetti del proprio partner.
Un percorso comico a tappe nella convivenza tra l’uomo e la donna per sottolineare che la bellezza sta appunto nella diversità dei due emisferi a confronto: quello maschile dove calcio, birra e sesso la fanno da padroni e quello femminile con le sue infinite e incomprensibili, per lui, sfumature.

Per informazioni:
Telefono: +39 085 4212225

Biglietti:
On line e presso le rivendite fisiche dei circuiti Ticketone e Ciaotickets in tutta Italia.

Disposizioni COVID-19:
Dal 1° al 30 aprile con l’entrata in vigore del DECRETO-LEGGE 24 marzo 2022, n. 24, sarà possibile partecipare a spettacoli aperti al pubblico, che si svolgono al chiuso, solo se muniti di Green Pass Rafforzato (da vaccinazione o guarigione) ed indossando la mascherina di tipo FFP2. Clicca QUI

In spettacolo.

Chiude la multisala del Megalò Previous post Chiude la multisala del Megalò
Pallotte casce e ove (polpette formaggio e uova) Next post Pallotte casce e ove (polpette formaggio e uova)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: