“La Notte dei Faugni”Mercoledì 7 dicembre 2022 fino all’alba dell’8 dicembre, ad Atri (TE) si terrà l’appuntamento più magico della città vetusta, “Li Faegn” dal tramonto all’alba.

La manifestazione prende il via la sera, alle ore 19, con l’accensione di un grande falò in Piazza Duomo. Dopo la benedizione del fuoco, ci sarà la tradizionale veglia, rinnovando un antico rito che oggi rappresenta la perfetta commistione tra la cultura sacra e quella profana. Durante la notte, in attesa dell’alba, la città ducale si anima a festa con cenoni, canti, balli, musiche e riti propiziatori. Nasce così “La Notte dei Faugni”, suggestioni lontane dalle moderne e consumistiche notti bianche.

“La Notte dei Faugni” cenoni, canti, balli, musiche e riti propiziatori ad Atri (TE)

All’alba dell’8 dicembre, alle ore 5:00, al rintocco del “campanone” della Basilica Cattedrale ci si raduna in Piazza Duomo dove, dal falò benedetto acceso la sera precedente, vengono incendiati li “Faegn”, fasci di canne secche e ben legati tra loro. Preceduti dalla banda cittadina, al suono della marcia “Marisa”, centinaia di persone di ogni età, abbracciando ognuna il proprio “faugno” sfilano in corteo.

Per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica ed evitare assembramenti in prossimità della processione la consegna dei Faugni avverrà nei giorni di sabato 3 e domenica 4 dicembre, dalle 10:00 alle 13:00  e dalle 17:00 alle 20:00 in Piazza Duomo. Sarà possibile ritirare solo il proprio fascio, non è consentito ritirare per terzi. Disponibili 100 faugni, al gtermine dei quali si concluderà la consegna.

Per informazioni

https://www.facebook.com/LaNotteDeiFaugni

CaPolenta 2023 Previous post CaPolenta 2023
Abruzzo in camicia nera Next post Abruzzo in camicia nera