Maristella Lippolis

Maristella Lippolis a Spoltore

Maristella Lippolis a Spoltore presenta ‘La notte dei bambini’. Proseguono senza sosta gli appuntamenti nell’ambito del Festival dei 5/4 a cura della Pro Loco di Spoltore Terra dei 5 borghi: questa volta l’ospite sarà Maristella Lippolis con il suo ultimo libro La notte dei bambini, edizione Vallecchi. L’incontro con l’autrice sarà moderato da Roberta Zimei e si terrà venerdì 9 settembre in P.zza D’Albenzio alle 19,00.

Continuano a Spoltore gli appuntamenti dedicati ai bambini. Ospite la sera del 9 settembre con il suo ultimo lavoro Maristella Lippolis

In un tempo imprecisato del futuro, in una città distrutta dalle guerre, dalle epidemie e dai disastri climatici, la popolazione di Tauersiti cerca di sopravvivere ad ogni costo. In questa straordinaria narrazione di eventi e di vite che si incrociano in un futuro non troppo lontano, distopia e utopia si alternano “in una grande storia di solidarietà, di energie, soprattutto di energie femminili che si adoperano per costruire un futuro possibile”.

Ad immergere gli spettatori nelle suggestive atmosfere del romanzo sarà la voce di Stefania Liberati con la lettura di brani scelti. In caso di maltempo l’evento si terrà presso la Biblioteca Comunale di Spoltore in Via Dietro le Mura, 10.

Biografia (Wikipedia)

Maristella Lippolis è nata a Ventimiglia e vive a Pescara. Dopo aver pubblicato alcuni racconti sulla rivista Tuttestorie, ha esordito nel 1999 con la raccolta La storia di un’altra vincitrice del Premio Chiara.

Il suo primo romanzo è Il tempo dell’isola del 2004 al quale ha fatto seguito Adele né bella né brutta (finalista al Premio Stresa 2008) e Una furtiva lacrima del 2013. Tra le fondatrici del Centro di Cultura delle Donne “Margaret Fuller” ne è stata a lungo Presidente. Da anni si occupa di scrittura a tempo pieno, curando la pubblicazione di libri di narrativa e saggistica, e organizzando iniziative di valorizzazione della storia e della cultura di genere femminile. Collabora con la rivista Leggendaria, il LetterateMagazine, il Magfest (Festival di donne nel teatro). Cura laboratori di scrittura creativa e autobiografica.

Mario Biondi Previous post Mario Biondi a ‘L’Imaginifico’
Premio Michetti Next post Premio Michetti: 73°omaggio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: