Torna in Abruzzo Maurizio Battista, che sarà al teatro Massimo di Pescara con il suo spettacolo “Ai miei tempi non era così” il 14 aprile 2023. I biglietti sono già in vendita on line sui circuiti TicketOne (www.ticketone.it), Ciaotickets (www.ciaotickets.com) e nelle prevendite abituali autorizzate TicketOne (https://www.ticketone.it/help/outlets/) e Ciaotickets (https://www.ciaotickets.com/punti-vendita).

Lo spettacolo, di Maurizio Battista, Fabrizio Gaetani, Gianluca Giugliarelli e Gianni Quinto, per la data di Pescara è organizzato da Alhena Entertainment e Vincenzo Berti e Gianluca Bonanno per Ventidieci.

Siamo veramente sicuri che il passato coincida con l’idea di “vecchio” e il presente con l’idea di un “nuovo” che ci costringe ad arrancargli dietro, fino a farci invecchiare prima del tempo? E chi l’ha detto che la felicità consista in un accumulo di “effetti speciali” o non piuttosto, com’era una volta, nel sapersi divertire con talmente poco che eravamo noi a sentirci “speciali”?

Tra queste e altre domande, si muove Maurizio Battista, in un precisissimo slalom per non urtare i paletti dell’ipocrisia e dell’ignoranza, issati dall’epoca attuale, coadiuvato dalla musica dei Los Locos, dalle canzoni di Renato Zero interpretate dal suo erede naturale Daniele Si Nasce e dall’irriverenza del comico Dado, sempre pronto a smascherare inganni e sotterfugi della contemporaneità.

A tale proposito la sala del teatro riprodurrà una sala cinematografica di tanti anni fa, nella quale, attraverso la proiezione di vecchi film, capiremo come di questa presunta modernità ci siamo fatti appunto un “film” che non corrisponde ai nostri bisogni reali e che ci fa dire spesso “Ai miei tempi non era così”.


GSSI Previous post GSSI presentazione guida “Tempio del Perdono”
Alessandro Cattelan Next post Alessandro Cattelan: tour 2023