Teatro Marrucino: “L’ultima notte di Bonfiglio Liborio”

Teatro Marrucino: “L’ultima notte di Bonfiglio Liborio”

L’ultima notte di Bonfiglio Liborio di Remo Rapino, Teatro Marrucino di Chieti CH

Sabato 7 maggio, alle ore 21:00, e domenica 8 maggio, alle ore 17:30, il Teatro Marrucino di Chieti porterà in scena la prima nazionale dello spettacolo “L’ultima notte di Bonfiglio Liborio” scritto da Remo Rapino tratto dal romanzo best-seller “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, vincitore del Premio Campiello 2020 e con protagonista Pino Ammendola e la regia di Davide Cavuti, prodotto da MuTeArt Produzioni.
Liborio Bonfiglio è una “cocciamatte”, il pazzo che tutti scherniscono e che si aggira strambo e irregolare sui lastroni di basalto di un paese che non viene mai nominato. Eppure nella sua voce “sgarbugliata” il Novecento torna a sfilare davanti ai nostri occhi con il ritmo travolgente e festoso di una processione con banda musicale al seguito. Perché tutto in Liborio si fa racconto, parola, capriola e ricordo: la scuola, l’apprendistato in una barberia, le case chiuse, la guerra e la Resistenza, il lavoro in fabbrica, il sindacato, il manicomio, la solitudine della vecchiaia.

Teatro Marrucino: in scena la prima nazionale dello spettacolo tratto dal romanzo vincitore del Premio Campiello 2020

Attraverso il miracolo di una lingua imprevedibile, storta e circolare, a metà tra tradizione e funambolismo,. lo spettacolo diverte, commuove e pulsa di una fragile, ma ostinata umanità, . quella che soltanto un matto come Liborio, vissuto ai margini, tra tanti sogni andati al macero e parole perdute poteva conservare.

Per informazioni:
Web: teatromarrucino.eu 
Telefono: +39 0871 321491

Biglietti:
On line e presso le rivendite del circuito Ciaotickets in tutta Italia.
Disposizioni COVID-19:
Dal 1° al 30 aprile con l’entrata in vigore del DECRETO-LEGGE 24 marzo 2022, n. 24, sarà possibile partecipare a spettacoli aperti al pubblico,. che si svolgono al chiuso, solo se muniti di Green Pass Rafforzato (da vaccinazione o guarigione) e indossando la mascherina di tipo FFP2. Clicca QUI

[Fonte].

Pasta con Ragù bianco e funghi, di mamma Rosa Previous post Pasta con Ragù bianco e funghi, di mamma Rosa
Due appuntamenti a Pescara Next post Due appuntamenti a Pescara: Samuele Bersani e Simona Molinari
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: